La cura per il materiale scolastico

Prendersi cura del materiale scolastico è uno dei primi nuovi compiti cui i bambini si trovano di fronte quando iniziano la scuola primaria: caricati dei loro zaini così grandi per le piccole spalle, devono imparare a riconoscere i colori delle copertine dei vari libri e quaderni e a occuparsi del proprio astuccio, diventando via via più autonomi nel ricordarsi di avere sempre con sé, a casa e a scuola, quanto necessario per i compiti e le lezioni.

Materiale scolastico: quaderni

credits: VFS digital design

Alle medie tutto si fa ancora più complicato e, orario alla mano, ogni sera lo zaino deve essere preparato con attenzione: ogni professore, per la sua materia, fa richieste diverse sia per l’uso dei numerosi testi, spesso suddivisi in diversi volumi, sia per quanto riguarda il materiale scolastico. Durante le prime settimane, saper affrontare questa nuova complessità è uno degli aspetti su cui gli insegnanti insistono particolarmente, per verificare il grado di responsabilità e autonomia dei ragazzi, oltre che per avviare il lavoro della classe in modo efficiente.

Le famiglie, a maggior ragione quando i figli sono più di uno, si ritrovano così, all’inizio dell’anno scolastico, letteralmente sommerse dalle liste degli acquisti da effettuare. Ciò comporta spese significative e soprattutto la necessità di molto tempo da dedicare alla ricerca del materiale scolastico e alla sua personalizzazione: saranno molti i libri da ricoprire, le etichette su cui scrivere il nome e le istruzioni da dare ai bambini per aiutarli a destreggiarsi in mezzo a tutti questi oggetti nuovi.