Il calendario scolastico 2013/2014: tutto quello che c’è da sapere

Per alcuni i cancelli delle scuole si sono già spalancati da qualche giorno, per altri invece, stanno per farlo. La prima campanella a suonare dando il via ufficiale al nuovo anno scolastico è stata quella di Bolzano dove gli studenti sono tornati a sedersi tra i banchi di scuola il 5 settembre.

calendario scolastico

credits: seeveeaar

Gli studenti del Piemonte e del Molise invece, hanno rimesso piede in classe il 10 settembre. Il giorno dopo, l’11 settembre, back to school per le Marche, il Lazio, la Toscana e il Trentino Alto Adige.
Il 12 settembre tocca a Valle d’Aosta, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Basilicata. Qualche giorno di vacanza in più per gli studenti campani, sardi, liguri, calabresi e abruzzesi che tornano in classe il 16 settembre.

Calendario scolastico: i giorni di vacanza

Le pausa didattiche per le vacanze di Natale e di Pasqua distribuite durante l’arco dell’anno scolastico, sono più o meno le stesse in tutte le Regioni. Dal 23 dicembre al 6 gennaio 2014 compreso, tutti gli studenti italiani potranno godersi le vacanze natalizie, fatta eccezione per quelli del Trentino Alto Adige che lasceranno le loro aule per rivederle con l’anno nuovo già dal 21 dicembre. Stesso discorso per le vacanze pasquali. Dal 17 al 22 aprile niente scuola per 12 Regioni e province autonome: Bolzano, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Marche, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana e Liguria. Quasi 10 giorni di vacanze nel periodo di Pasqua per i ragazzi del Trentino dove le lezioni saranno ferme dal 17 al 26 aprile.

Fine dell’anno scolastico

Tra il 9 ed il 14 giugno 2014 le scuole chiuderanno nuovamente ovunque per dare il via alle tanto amate vacanze estive, ma anche agli esami di terza media e di Maturità. L’ultima campanella suonerà in maniera graduale: il 9 giugno in Puglia, il 10 in Sardegna e l’11 in Basilicata, Calabria, Friuli, Liguria, Molise, Trento e provincia – fino al 14 giugno, ultimo giorno di scuola in Abruzzo, Valle d’Aosta e a Bolzano.