Capricci e lamentele: le dritte per farli smettere

Parlate l’inglese? Ho una chicca qui per voi di cui mi ringrazierete. È un webinar gratuito, ovvero un seminario online a cui si può accedere dal proprio computer insieme a tutte le altre persone che si iscrivono e dialogare insieme, proprio come se si fosse ad un seminario vero. Molto istruttivo. Si tiene giovedi 20 febbraio alle 7 di sera e il tema è proprio questo: capricci e lamentele. Correte a prenotarvi, l’organizzatrice è Amy McCready una mamma psicologa diventata famosissima in America per aver aperto il sito Positive Parenting Solutions e aver insegnato a migliaia di mamme come smettere di urlare e di gestire ogni giorno i capricci e le lamentele dei propri figli.

credits: Positive Parenting Solutions

Io ho già partecipato a questi seminari e vi garantisco che c’è moltissimo da imparare. Prima di tutto questo: è come se ogni bambino avesse una tasca affettiva che deve essere riempita ogni giorno di una certa dose di attenzione, cura, amore e affetto. Se questa tasca non viene rimpinguata quotidianamente i bambini spesso ricorrono ai capricci per ottenere l’attenzione che desiderano, perchè sanno che attraverso i capricci sono in grado di avere quello che vogliono, il fatto che lo ottengano con le brutte maniere per loro non importa.

Quello che Amy vuole dirci è che bisogna osservare con molta attenzione quando e come si scatenano capricci e lamentele e capire il bisogno che si manifesta in quel comportamento. Loro cosi è possibile prevenirlo e ottenere che quel capriccio scompaia come per magia.

Perché non provare? Iscriviti al seminario, non dovrai parlare con nessuno ma solo ascoltare gli interventi di Amy e delle persone che via chat rispondono alle sue sollecitazioni e aiutano le mamme ad affrontare i loro problemi con bambini di tutte le età.