Generazione digitale? Indietro tutta! 4 idee dal sapore vintage

Generazione digitale? D’accordo ma,tra un video-gioco e l’altro, sono infinite le attività più tradizionali (e divertentissime) da proporre ai nostri bambini. Eccone quattro suggerite da Simona Cerca, tra le fondatrici del portale Che Forte.

getty

1.

In casa c’è una videocamera di quelle che funzionano ancora con i nastri magnetici? I bambini potranno divertirsi a girare interviste, documentari e perfino un vero e proprio film.

2.

Bastano due barattoli di latta (cui il papà avrà ribattuto con un martello i bordi taglienti) e uno spago da cucina (da far passare in un foro creato nella parte inferiore dei barattoli) per costruire un “telefono senza fili”. E chiacchierare in famiglia.

3.

Il vecchio registratore è perfetto per organizzare una sfida a “indovina i rumori”. L’importante è raccoglierne un bel po’ (clacson, campanello di bicicletta, telefono, tintinnare di piatti o posate e così via). Vince il bambino che ne riconosce di più.

4.

Un classico? “Attacca la coda all’asino”. Su un grande foglio appeso al muro la mamma disegna un asino. E i bambini, bendati, dovranno attaccare la coda di spago… al punto giusto.