Impariamo l’inglese in macchina

Quanto tempo al giorno passiamo in macchina? Sicuramente dipende da dove viviamo e che tipo di vita abbiamo, ma così a spanne io direi che un mezz’oretta al giorno, di media, è una stima realistica. Quanto tempo sprecato, vero? Dipende…

credits: Stevegatto2

Insomma il tempo passato in macchina non è necessariamente tempo sprecato. Per esempio, se avete dei bambini come usate il tempo che passate insieme in macchina? Ascoltate la radio? Beh un’alternativa potrebbe essere cantare, o raccontargli una storia. Magari in Inglese.

Sì l’idea non è scontata, ma seguitemi un attimo. Quando si propone una seconda lingua ai bambini è importante individuare una routine, sapere cosa si parla, quando e dove. Ognuno può e deve trovare la propria routine, ma associare la lingua ad un determinato contesto può essere molto efficace.. per esempio, appunto, in macchina cantiamo le canzoni in Inglese, ascoltiamo musica o audiolibri in Inglese, ci raccontiamo le storie in Inglese. Scesi dalla macchina si torna alla normalità.

E’ un trucco semplice, ma efficace. I bambini capiscono subito che questa cosa dell’Inglese la sia fa in quel momento e quel contesto, quindi non si va a interferire con la quotidianità, si crea una piccola isola, un momento speciale, con regole speciali.

Un consiglio, partite dalle canzoni, qui trovate dei testi di canzoni in Inglese. Cantate , cantate, cantate e cantate ancora un po’. I bambini non dicono mai di no alle canzoni, mentre se uno di colpo pretende di parlargli un’altra lingua a volte il no arriva.