Nutrire la fantasia dei bambini

13 febbraio 2013- di

La fantasia dei bambini inizia a svilupparsi tra i due e i tre anni ed è nostro compito nutrire questo mondo che li aiuta a crescere in modo sano e felice, che cosa puoi fare per perseguire questo importante obiettivo? Ecco qualche piccolo consiglio che li aiuterà stimolare la loro fantasia.

Diminuisci il tempo di utilizzo dei mezzi tecnologici

La tv, i videogiochi, non aiutano a sviluppare la fantasia o la creatività, costringono tuo figlio a vivere passivamente l’esperienza proposta senza nessuna interazione, mentre il bambino per crescere imparando, ha bisogno di fare, sperimentare in prima persona. Diminuendo le ore davanti ad uno schermo gli donerai del tempo vuoto che avrà bisogno di riempire, dopo aver assaporato un pò di sana noia, e sarà così spinto a sviluppare il suo mondo fantastico in cui tutto può accadere e dove persino un cucchiaio di legno può trasformarsi in un aereo e iniziare a volare.

Diminuisci le attività extra-scolastiche

In questa società in cui tutti noi corriamo, dove ogni ora libera della nostra vita sembra non sfuggire ad un impegno, rallentare e trovare dei momenti morti, minuti e ore senza un’attività da portare a termine, senza un corso dove imparare una nuova e interessante attività, diventa un lusso prezioso e anche tuo figlio beneficerà del ritmo lento riconquistato. Senza essere sovrastimolato avrà modo di tirar fuori il suo lato creativo e coltivare la fantasia.

Raccontagli le favole a voce alta

Certo i libri illustrati sono belli e non devi assolutamente escluderli, ma una favola ascoltata solo con le orecchie permette di creare nella fantasia ogni personaggio e situazione a misura del bambino. Il lupo che mangia Cappuccetto Rosso sarà della grandezza, del colore, della forma e arricchito di bocca e denti grandi tanto quanto il bambino può concedersi. Il suo mondo di fantasia in questo caso lo protegge.