Bambini ed ecologia: come parlarne

18 febbraio 2013- di

Io credo che non sia mai troppo presto per iniziare ad insegnare ai figli l’ecologia ed il rispetto per la natura. I bambini sono come delle piccole spugne, ed assorbono ogni insegnamento che viene dato loro. Se da piccoli gli insegnerai a non gettare una carta per terra, rimarrà un caposaldo della sua educazione anche a 50 anni perché per lui sarà naturale.

ecologia

credits: US Embassy Panama

Iniziare a trasmettere il rispetto per la natura e l’ambiente è un insegnamento che devi dare subito, e non come una costrizione ma come una una cosa naturale. Bastano pochi semplici gesti con cui iniziare e facilmente assimilabili:

1. Non sprecare l’acqua. Si sa che i bambini amano giocare, travasare e fare il bagnetto a tutti i giochi che hanno, ma non è necessario tenere sempre il rubinetto aperto. Spiega a tuo figlio che l’acqua è un piccolo tesoro che va custodito, ed ogni volta che non serve va chiuso il rubinetto, come quando si lava i denti o si insapona le mani.

2. La raccolta differenziata la comprende anche un bimbo di due anni; compra dei secchi di diverso colore, e sopra di essi attacca un disegno delle cose che possono andarci dentro, lui imparerà subito cosa va buttato e dove. Raccontagli come da una caffettiera può nascere una lattina, o da una bottiglia di plastica un carrello. I bimbi assimilano meglio gli insegnamenti quando proposti sotto forma di racconto.

3. Il rispetto per gli animali è fondamentale, ed aiuterà i bambini a capire che tutti gli essere viventi hanno diritto ad una vita degna di questo nome, fagli vedere le etichette dove ci sta scritto che quel prodotto non è stato testato sugli animali, anche se è piccolo e pensi che non capirà, assimilerà piano piano quello che gli dici.

4. Fai spegnere la luce ogni volta che esce da una stanza e spiegagli il perché.

5. Camminate a piedi. Non prendere la macchina anche per il più piccolo spostamento, i bambini adorano le gite sui mezzi, ed ogni tanto puoi regalargli una gita e farlo contento. Invoglialo a fare passeggiate magari con la scusa di andare a cercare animali, e porta con voi una lente che potrà usare per guardare da vicino animali e piante.

L’ecologia e il rispetto per il nostro mondo è una cosa che va insegnata, ma va fatto in maniera naturale. I bambini sono molto più sensibili degli adulti, e premendo i tasti giusti capiranno subito che anche i loro piccoli gesti quotidiani hanno importanza. Noi abbiamo la grande responsabilità di crescere gli adulti di domani, e il rispetto per la natura è uno di quegli insegnamenti che ci tocca trasmettere.