Come medicare il cordone ombelicale

06 marzo 2013
medicare il cordone ombelicale

credits: unixo

È successo a tutte. Subito prima delle dimissioni dall’ospedale o al primo cambio di pannolino a casa, di chiedersi «e ora come farò a medicare il cordone ombelicale

In realtà quello che medichiamo è il moncone ombelicale visto che il cordone è stato tagliato al momento del parto.

Il moncone deve essere pulito ad ogni cambio del pannolino mentre la garzina va cambiata ogni volta che si bagna o si sporca.  

Perché la cicatrizzazione avvenga in tempi brevi occorre mantenere asciutta la garzina che avvolge il moncone e medicare il cordone ombelicale per evitare irritazioni ed infezioni.

Per medicare il cordone ombelicale occorrono: garze sterili monouso, rete elastica ed un disinfettante delicato (in erboristeria ne trovate anche di naturali).

Dovete rimuovere sia la retina che la garza della medicazione precedente e gettarle via in quanto non possono essere riutilizzate. Disinfettate il moncone che potrebbe essersi sporcato anche di pipì, asciugatelo con una garzina pulita (non usate cotone idrofilo). A questo punto potete medicare il cordone ombelicale usando un’altra garzina e un’altra retina sterili. Per medicare il cordone ombelicale dovete prendere la garzina, piegarla a metà e avvolgerla intorno al moncone fasciandolo bene. Successivamente posizionate la retina elastica facendola passare dalle gambe.

Se notate qualcosa di strano come irritazioni o secrezioni, disinfettate e chiamate il pediatra per un consulto.