Carnevale 2014 con i bambini: 5 posti da visitare

10 febbraio 2014- di

Carnevale è la festa dei bambini per eccellenza. E ha una doppia anima: oltre che in casa, si può vivere anche per le strade della propria città, nella neve o tra le fronde di un bosco. Proprio la natura è una delle “tracce” comuni agli appuntamenti adatti ai più piccoli che abbiamo scelto. L’altra è la fantasia, a cavallo di mondi immaginari e altre epoche.

©Archivio dell’APT della Provincia di Venezia – www.turismovenezia.it

credits: ©Archivio dell’APT della Provincia di Venezia

La natura fantastica: questo è il tema del Carnevale di Venezia, il più noto d’Italia, che quest’anno si tiene dal 15 febbraio al 4 marzo. Al centro c’è il rapporto tra l’uomo e l’ambiente in chiave fiabesca e fantastica. Il programma per i bambini è ricchissimo: dalle fiabe animate del laboratorio  A perdi fiaba a Palazzo Grimani  (15 e 22 febbraio; 1 marzo, prenotazioni 041/2411507), a I racconti di Diana, la dea, e la magia della natura, serie di visite guidate alle collezioni della settecentesca Casa Museo Querini Stampalia (27 febbraio, 1, 2 e 4 marzo; obbligo di prenotazione, 041/5234411), fino ai laboratori didattici correlati al tema della natura della Peggy Guggenheim Collection (16 e 23 febbraio; prenotazione obbligatoria 041/2405444-401). In parallelo, la Biennale di Venezia ospita dal 22 febbraio al 4 marzo il 5° Carnevale internazionale dei ragazzi, che quest’anno si intitola La casina dei biscotti. Attorno all’ambiente casa, che viene costruita davvero, ruotano una serie di eventi gratuiti, da performance di danza a laboratori a cura dei paesi stranieri ospiti, fino ad attività di sartoria creativa per realizzare maschere, cappelli e costumi (info, tel. 041/5218828).

Laboratori di costruzione di maschere sono attivi anche a Ca’ del Sol, Papier Maché, Ca’ Macana, Tragicomica.
Infine, per chi ha voglia di muoversi, c’è la pista di pattinaggio sul ghiaccio in Campo San Polo, tutti i giorni fino al 4 marzo 2014 (info, Inverno Veneziano).