Tempestina lunch and dinner

Mi è indubbiamente simpatica. Perché mi ricorda le prime pappe, quelle da sputacchiate, giusto un puntino (tempestino?) alla volta.

tempestina

credits: kropekk_pl

E poi è il primo assaggio, quello di pasta, preludio di pennette, farfalline, pipettine e garganelli.
Sì preludio che comunque non significherà addio, perché di tempestina se ne mangia anche da grandi in quei brodi tanto comfort.
Vediamo due versioni, una più energetica da sottoporre al formato sotto l’anno per pranzo, l’altra più leggera, perfetta per la cena. Naturalmente in entrambi i casi con ingredienti di stagione.

Tempestina lunch (formato 8 mesi)
Ingredienti
30 gr di tempestina
40 gr di pescatrice (o platessa o sogliola)
1 zucchina baby
1 carotina
1 patatina
1 cucchiaino di olio EVO
1 cucchiaino di parmigiano reggiano

Procedimento
Cuoci zucchina, carota e pescatrice al vapore (ponete il filetto di pesce in carta domopack, così da tenerlo separato). Intanto lessa la pasta.  Frulla la zucchina e la carota con un cucchiaino di olio Evo e parmigiano e condisci con queste verdure la tempestina. Schiaccia il pesce con la patata e forma delle piccole polpettine.
Poni al centro la tempestina e tutte intorno le polpettine.

Tempestina dinner (9-10 mesi)
Ingredienti
30 gr di tempestina
1 tuorlo
1 cucchiaino di olio EVO
30 gr di fagiolini
1 patata piccola
1 cucchiaino di parmigiano reggiano

Procedimento
Lessa i fagiolini e la patata a pezzettini piccoli. Una volta pronti aggiungi la tempestina (eventualmente frullate le verdure se il bimbo fatica a masticare). Verso fine cottura butta il tuorlo d’uovo mescolando rapidamente. Servi.