Festa dei nonni: cosa c’è da sapere

La Festa dei Nonni nasce nel 1970 da un’idea di Marian McQuade, una casalinga del West Virginia, che essendo madre di ben 15 figli era anche, nonna di 40 (sì, quaranta!) nipoti.

festa dei nonni

La McQuade lavorava al fianco degli anziani dal 1956 e ritenendo essenziale il loro ruolo nell’educazione delle future generazioni, nel 1970 iniziò a promuovere l’idea di una giornata nazionale dedicata ai nonni.
Dal 1978 negli Stati Uniti la Festa dei Nonni viene festeggiata la prima domenica di Settembre dopo il LaborDay.
In Italia, invece,  si festeggia dal 2005, il 2 ottobre: il giorno dedicato (anche) agli Angeli Custodi.

Il fiore ufficiale della Festa dei Nonni è il Non-ti-scordar-di-me.

Ci sono tanti modi per festeggiare gli angeli custodi dei nostri bambini; nel giorno della Festa dei Nonni condividere qualche ora in loro compagnia è l’imperativo ma anche coccolarli cucinando loro un dolce, regalando loro un lavoretto fatto con le mani dei bambini o recitare una poesia sarà senz’altro gradito.

Insegniamo ai bambini a celebrare i nonni non solo nel giorno della loro festa. Le loro rughe sono l’enciclopedia dei nostri bambini.