Genitorialità e lavoro: buone notizie dal 2013

07 gennaio 2013- di
Il 2013 ci ha portato una ventata di buone nuove sul tema della genitorialità al lavoro.

Mamma e papà del 2013 che siete all’ascolto ci sono dei nuovi diritti per voi!
È infatti di pochi giorni fa la notizia apparsa sul Corriere Della Sera a proposito del decreto di Natale che contiene alcune novità rivolte ai genitori dei bimbi nati dal 1 gennaio 2013.

Credits: cartaforbicesasso

Novità su lavoro e genitorialità

Facciamo un piccolo ripasso prima di parlare delle novità: quando parliamo di maternità, i periodi di assenza dal lavoro si dividono in due parti, tecnicamente chiamate astensione obbligatoria ed astensione facoltativa. La prima fase dura 5 mesi ed è, appunto, obbligatoria: viene fruita dalla mamma, inizia generalmente dai due mesi prima del parto e si conclude al compimento del terzo mese di età del/la figlio/a.

L’astensione facoltativa  oggi viene chiamata congedo parentale proprio perché può riguardare entrambi i genitori ed ha una durata complessiva di 6 mesi (per informazioni sempre aggiornate e di dettaglio il consiglio è di consultare sempre il sito dell’INPS o di chiedere al vostro datore di lavoro).