Tra i carruggi di Genova, con i bambini

09 dicembre 2012- di

Genova, una città dai tanti volti, tutti sorprendenti. Tutti capaci di incantare grandi e piccini. C’è la Genova Superba, con il suo nobile passato, le sue dimore cinquecentesche, le sue chiese antiche, le sue strette stradine. E c’è la Genova dei Bambini, quella proiettata verso il futuro, valorizzata da moderni restauri, edifici avveniristici e musei vietati ai maggiori di 12 anni!

Si può trascorrere il weekend semplicemente giocando a nascondino nei caratteristici carruggi e, a pranzo, mangiare un pezzo di focaccia osservando le navi maestose che popolano il porto. Oppure, organizzando una divertente caccia al tesoro, per scoprire gioielli come la Cattedrale di San Lorenzo e  i Palazzi dei Rolli, quest’ultimi riconosciuti dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità.

Una capatina a Palazzo Ducale è d’obbligo, anche perché offre un programma dedicato alle famiglie: tutti i sabati, infatti, è possibile partecipare a didattici per apprendere tecniche e sperimentare nuovi linguaggi per dar vita ad originali creazioni artistiche ispirate alle mostre in corso.