Ayurveda per vivere meglio la preparazione al parto

Ho intervistato per voi Francesca Joythimayananda.
Ma chi è Francesca? Ha iniziato a praticare Yoga durante l’adolescenza; a ventisei anni ha incontrato l’Ayurveda e Swami Joythimayananda, che sarà il suo Maestro per 5 anni, e che seguirà come assistente personale. Durante questo periodo si specializza nell’Abyangam (il massaggio ayurvedico), nel Nidan-Chikista (diagnosi e cura secondo l’Ayurveda) e nel Panchanga Yoga (lo Yoga delle cinque vie). Diventa insegnante di Yoga nel 2001 e di Abyangam dal 2003. Madre di due bambini, si occupa di formare operatori della salute e insegnanti di yoga nelle tematiche relative alla preparazione al parto secondo natura e al massaggio tradizionale del neonato (Shantala), attraverso corsi di formazione in Italia e in Francia.

1. Francesca ci spiega brevemente le pratiche ayurvediche, di cosa si tratta?

ayurvedaL’Ayurveda, “la conoscenza della vita”, è l’antica medicina tradizionale dell’India. L’Ayurveda ricrea l’equilibrio psicofisico e bilancia i tri dosha (le tre energie del corpo) Vata, Pita, Kapha, attraverso il dinacharya (regime di vita corretto), l’Abyangham (il massaggio ayurvedico con tailam, ovvero oli medicati) e lo yoga.