Cervello da mamma: così si prepara al parto

Un gruppo di donne incinte e una sorprendente scoperta.
La Royal Holloway University of London, ha dimostrato come nel cervello della futura mamma, avvengano importanti cambiamenti poco prima del parto.

parto

credits: PublicDomainPictures

Tali cambiamenti sono stati interpretati dagli studiosi, come una specie di presa di contatto tra la mente della madre e quella del piccolo in arrivo.

In prossimità del parto, l’emisfero destro delle gestanti diventa più attivo.
Questo è il risultato della ricerca, presentato a Birmingham alla conferenza annuale della British Psychological Society (BPS): si attiva un diverso modo di percepire le emozioni sui volti.

Anche precedenti studi hanno evidenziato che il cervello delle mamme subisce delle  modifiche che lo rendono pronto a interpretare tutti i bisogni del bebè. Quello che invece non è ancora noto è quando queste modifiche abbiano inizio.

Trentanove donne incinte e già madri sono state monitorate da un gruppo di psicologi diretto dalla dottoressa Victoria Bourne. Alle donne sono state mostrate loro foto di adulti e bebè con espressioni negative o positive.
L’emisfero destro del cervello delle donne incinte, di fronte a foto di volti emotivamente positivi, si accendeva più intensamente; la percezione emotiva diventa più profonda.

Grazie alla ricerca si è potuto comprendere come le madri che sviluppano la depressione post partum, abbiano perso qualche passaggio di questa preparazione psico-emotiva in quanto il risultato del monitoraggio ha evidenziato come la gestante sviluppi un atteggiamento di accoglienza del nuovo nato.