Vacanze in gravidanza

Le vacanze estive si avvicinano e le future mamme, visto lo stato di gravidanza, spesso, si interrogano sulla possibilità di viaggiare con il pancione, quale meta scegliere o evitare, quale mezzo di trasporto preferire. Io, durante la mia gravidanza, ho viaggiato tantissimo e devo dire che, in assenza di particolari controindicazioni mediche, bastano pochi e semplici accorgimenti per delle vacanze serene con il pancione.

Ecco qualche consiglio:

credits: Elena Zauli

Visita medica: Prima del viaggio è sempre consigliabile fare una una visita di controllo dal ginecologo: sapendo che è tutto a posto potrai lasciare ogni preoccupazione a casa e trascorrere una vacanza in pieno relax.

Destinazione: Le destinazioni off limits in gravidanza sono veramente poche: ovviamente è sconsigliato andare in luoghi dove sono richieste particolari vaccinazioni o c’è il rischio di contrarre malattie infettive. Eviterei anche atolli ed isole sperdute in mezzo al nulla: certi paradisi sono talmente incontaminati da essere sprovvisti di strutture sanitarie e per raggiungere il più vicino ospedale, in caso di emergenza, sono necessarie diverse ore di aereo o traghetto. Insomma, meglio non rischiare.