Come affrontare le paure dei bambini

L’oscurità, i rumori forti, il temporale o il medico. Sono alcune cose che possono spaventare un bambino. È normale, spiega un’esperta che, qui, ci consiglia come rassicurarlo.

paura

credits: PublicDomainPictures

C’è chi le sottovaluta, chi diventa iperprotettivo e chi rimprovera i figli.
Di fronte alle paure dei bambini, i genitori possono reagire in modo maldestro. «Molti le vivono come un loro fallimento: vorrebbero un figlio coraggioso e sono delusi perché gli appare come un fiorellino spaurito», spiega Daniela Marafante, psicoterapeuta e direttore della rivista Figli Felici di Riza Psicosomatica.
«Dobbiamo ricordare, invece, che i bambini sono come semi che, piano piano, si aprono alla realtà. E quella della paura è una fase necessaria a difenderli da ciò che non comprendono.

Quindi non va censurata né, peggio, irrisa: questa emozione rappresenta un passaggio importante e transitorio per la maturazione della mente e lo sviluppo della personalità».
Con l’aiuto dell’esperta, vediamo allora quali sono le più diffuse e come rassicurare il piccolo.