I figli delle mamme in carriera

09 gennaio 2013- di

Care mamme della rete, comunità femminili creative dalle mani fatate, sappiatelo: ogni volta che pubblicate l’ultima ricetta facile facile degli involtini di rana pescatrice in crosta di crema di carciofi e brodetto di zenzero – a parte, in tazza grande, senza schiuma – una donna in carriera come me corre a trangugiare uno Xanax.

mamme-carriera

credits: Marisa Vasquez

Ogniqualvolta ci mostrate la foto dell’ultimo fantastico calendario dell’avvento realizzato insieme ai vostri tre angioletti spalmati sul pavimento, senza litigare, in sole 5 ore di lavoro manuale (perché conta la quantità di tempo trascorso con loro, certo, altro che questa favola della qualità che ci raccontiamo, e conta moltissimo il contatto materico), il tutto realizzato ovviamente con cartoncini compostabili e colori ecologici, un’altra malvagia donna in carriera conta nuovi ciuffi di capelli bianchi. Mi sento Crudelia-Glenn Close, in pratica.
Ora ditelo: ci provate gusto, vero?