Il diario della gravidanza da scaricare

Io il diario della gravidanza l’ho scritto: ricordo di averne trovato uno quando ormai ero al 5° mese. Nel frattempo avevo raccolto una serie di vignette che esprimevano i miei stati d’animo meglio di mille parole, e che ho incollato successivamente tra quelle pagine. Successivamente, nelle pagine bianche del diario ho cominciato a veicolare le parti più poetiche di me.

diario della gravidanza stampabile

credits: Gabriella Carofiglio

Ogni tanto lo apro, leggo e penso.

Negli anni passati ho avuto tanti diari. Il mio primo diario segreto alle scuole elementari, con lucchetto e chiavetta. Il diario da pre-adolescente alle scuole medie, un’ agenda. Altre agende–diario alle scuole superiori (sì, un diario segreto da adolescente! Ero una che esprimeva poco i suoi pensieri, la carta era la soluzione migliore per sfogarsi). Quadernetti segreti in comune con la mia amica, su cui ci raccontavamo le cose che non ci andava di dirci a voce.
Finché venne la volta del diario della gravidanza. Il «mio primo diario», uno di quelli che di solito si regalano alla nascita di un bimbo. Infine un blog. Una vita a pane e diario, insomma. Ognuno ha e ha avuto la sua importanza, ognuno è stato fondamentale.

Mamme in attesa, mi rivolgo soprattutto a voi. Magari scrivere non è il vostro forte e preferite disegnare…perfetto!
Nemmeno questo? Beh…come ve la cavate con la macchina fotografica? Le foto stampate sono più carine di quelle archiviate in un hard disk o cellulare, non trovate? Potete sempre stamparle e incollarle nel vostro diario.

Visto che a volte le donne rimuovono facilmente quei 9 mesi, il momento del parto, i dolori, credo che affidare le proprie memorie alle pagine sia un’ottima soluzione sia per tenere sempre vivo il ricordo, sia per sfogarsi o esorcizzare quei momenti che potrebbero sembrarci duri, difficili e insuperabili. Non tutte le gravidanze scorrono lisce come l’olio, non sempre ci troviamo a condividere il momento speciale con chi vogliamo, non sempre accettiamo quello che ci sta capitando. Personalmente trovo risolutivo affidare i miei pensieri a qualcosa che non respira, ma su cui posso raccontare tutto così come mi viene, senza timore di giudizio e di non essere capita.

Qui il link per scaricare il diario della gravidanza da stampare, rilegare e riempire.