Il giaccone giusto per il post-parto

14 febbraio 2013- di

Ci sono momenti della vita, come il periodo post-parto, in cui è fondamentale studiare le mosse giuste per evitare qualsiasi intoppo extra durante la giornata, visto che di base qualcuno ce n’ è sempre.

E l’ abbigliamento è una delle cose da curare tatticamente in modo da essere il più comode possibili e avere tutto a portata di mano. Soprattutto quando si sfiora il panico e si cerca disperatamente in quale delle mille taschine della borsa si è infilato il ciuccio – tanto per fare un esempio.

Vi suggerisco allora due idee per aiutarvi ad unire praticità e stile. 

Il parka

L’ inverno non è ancora finito e ci vorrà ancora qualche settimana prima di poter uscire di casa senza giaccone.
Al posto dei soliti piumini o cappotti, provate un parka.
Tiene caldissimo, è di gran moda ma soprattutto – e questo è fondamentale – ha grandi tasconi in cui potete riporre molte cose, magari evitando di portare la borsa, in caso di brevi uscite o se avete le mani occupate a spingere la carrozzina o il passeggino.

La mantella

Un’ altra alternativa comoda ma stilosa è la mantella. Rispetto agli altri capi ha un vantaggio fondamentale: non ha bottoni e/o cerniere, per cui si adatta molto facilmente a fisici diversi. Questo significa che potrete continuare ad indossarla anche quando avrete perso i chili della gravidanza ma anche quando aspetterete un altro bimbo! Inoltre è molto pratica e, pur non avendo tasche, permette di portare sotto una borsetta a tracolla (e questa è un’ altra comodità: nel caso in cui dovrete entrare in un negozio dove fa caldo, potrete toglierla senza dover sfilare la borsetta).

Ora non vi resta che scegliere il capo per essere ancora più comode (ma sempre belle)!