Imparare a studiare: come aiutare i bambini?

13 marzo 2013- di

Cosa possiamo fare noi genitori per aiutare i bambini a studiare?

Non possiamo né dobbiamo farlo al posto loro, ma accompagnarli perché imparino a studiare da soli.

Ci siamo accorti che per i nostri bambini è utile che ci occupiamo di:

  • organizzare lo spazio e il tempo per lo studio, ricordando che nel fine settimana è importante che si avvantaggino per lasciare ai giorni feriali, pieni di impegni, il ripasso;
  • dare loro la responsabilità di concentrarsi da soli sul testo, integrarlo con quanto ascoltato in classe, iniziare a memorizzarlo;
  • ascoltarli ripetere la lezione tutte le volte che serve, finché non si sentono sicuri;
  • fare domande per guidare il loro ragionamento e per verificare che abbiano compreso il corretto significato di alcune parole, cosa che non sempre possiamo dare per scontata;
  • far notare collegamenti tra gli argomenti, le diverse materie e anche la realtà che ci circonda, con esempi che solletichino il loro interesse;
  • raccontare di noi, della nostra storia scolastica, delle nostre materie preferite o meno, del nostro metodo di studio: non perché debba diventare il loro, ma perché a loro piace ascoltare aneddoti che avvicinano le nostre esperienze a quelle che adesso sono le loro.

Tu in che modo stai affrontando la questione? Hai dei suggerimenti utili per altri genitori alle prese con lo studio dei figli?