Giochi tranquilli: il memory

credits: zabar

Il mio ingresso in casa la sera, quando torno dal lavoro, è un momento di forte eccitazione per il mio bambino.
Immagino che anche i vostri abbiamo quella prima mezz’ora di assoluto entusiasmo al limite dell’isteria!
Quella mezz’ora è tutta un raccontare, a modo suo, la giornata, i giochi che ha fatto, i bimbi con cui ha litigato; è un correre da una parte all’altra, un tirarmi in tutta la stanza per mostrarmi disegni e giochi, tutto un abbracciarmi.

Il fatto è che, se non intervengo per “frenarlo”, quell’ora di frenesia gli da’ il colpo finale dopo la giornata di nido e non riesce nemmeno a cenare dalla stanchezza.

Quindi mi siedo con lui, mi piazzo ben bene sul tappeto e lo coinvolgo in giochi più tranquilli: la fattoria degli animali, la lettura di qualche libricino, ritagliare le figure e incollarle che è un gioco che adora e il memory.