Plastilina fatta in casa: la ricetta

Metti della plastilina in mano a un bambino e dimenticherai per ore di averne uno.
Ma l’amore dei bambini per la plastilina è inversamente proporzionale a quello delle mamme.

plastilina fatta in casa

credits: procsilas

Le mamme di solito la odiano perché si appiccica sui vestiti, sui pavimenti, sui mobili e quando si secca ne ritrovi pezzettini ovunque in casa. Ma non solo, con i bambini più piccoli occorre stare molto attente affinché la plastilina, così invitante perché morbida e colorata, non venga messa in bocca.
Allora cosa fare? Cedere al desiderio del bambino di voler giocare con la plastilina o inseguire quell’apparenza di tranquillità?
I bambini amano le attività manipolative, il tatto è infatti il loro senso preferito per esplorare il mondo che li circonda, ecco perché adorano la plastilina.
Eccoti qui una semplice ricetta per realizzare della plastilina fatta in casa che potrai conservare in sacchetti o contenitori sottovuoto in frigorifero per far giocare una settimana intera i tuoi bambini. E soprattutto, nel caso il bambino dovesse ingerirne una piccola parte, non è pericolosa perché è composta da ingredienti naturali e commestibili.