Coworking, tanti vantaggi!

04 marzo 2013- di

Si parla molto di coworking e numerosi sono gli spazi che stanno nascendo nelle principali città italiane dedicati a questa modalità di lavoro, ma esattamente in cosa consiste? Cosa si intende con coworking e quali sono i vantaggi del condividere la scrivania con altre persone? 

credits: ekai

Il coworking è un ambiente di lavoro condiviso da più persone che però non appartengono alla stessa organizzazione ma svolgono lavori differenti. Ma non è solo questo. Il coworking è uno stile lavorativo.

In un coworking tu puoi affittare una postazione dove svolgere il tuo lavoro e usufruire anche di una serie di servizi annessi come la rete wifi, fotocopiatrice e stampanti, spazi relax, sale riunioni, etc…

Da qualche mese sono una coworker anche io e questa mia nuova dimensione mi piace molto!

Ad un certo punto della mia vita ho deciso che era arrivato il momento di fare una piccola rivoluzione. Non ero più soddisfatta di come svolgevo il mio lavoro, avevo bisogno di tornare a essere libera, mentalmente e logisticamente. L’ufficio mi stava stretto, la flessibilità mi mancava come l’aria, la creatività era ridotta a zero. Mesi di riflessioni e poi la svolta che aveva un nome ben preciso: libera professione.

E così la routine è stata sconvolta, addio vecchio ufficio. Complice poi una bimba molto piccola (sì, forse non era il momento ideale di stravolgere il mio lavoro ma non ho saputo aspettare…), ho deciso per i primi mesi di attrezzare un angolo della casa a studio così da limitare gli spostamenti ma ho capito ben presto che in quell’angolo (forse già il chiamarlo così mi doveva suggerire qualcosa…) mi ci sentivo decisamente stretta.

Finché, per una serie di fortuite combinazioni, la soluzione ha bussato alla mia porta: coworking!

I vantaggi (secondo me):

  • Le persone: facciamo rete!

Incontrare persone nuove, magari diverse a seconda dei giorni o degli orari, dar vita a sinergie, scambiarsi competenze, trovare il collaboratore giusto per quel progetto nel cassetto…

  • L’aspetto economico: io risparmio!

È una soluzione decisamente più economica dell’avere e mantenere un proprio ufficio. Si può accedere agli spazi con estrema flessibilità: sia con abbonamenti open (ovvero posso usufruirne quando e quanto voglio) sia acquistando dei pacchetti con “ingressi a giornate”.

  • Lo spazio: scrivania ma non solo!

In genere nei coworking gli spazi sono ampi, luminosi, ariosi. Oltre alle scrivanie e alla zona “working”, ci sono sale riunioni attrezzate nelle quali organizzare meeting con i collaboratori o ricevere i clienti (cosa che a casa tua in effetti diventerebbe difficile…)

  • Gli stimoli: le idee non mancano mai!

Lavorare in un ambiente dove si incontrano persone diverse con esperienze professionali differenti è senz’altro molto stimolante. L’atmosfera è frizzante, creatività ed idee aleggiano nell’aria e si fa brainstorming anche davanti alla macchinetta del caffè J

E tu hai mai pensato a questa soluzione lavorativa? Quale pensi sia il vantaggio principale del coworking?
Segui @dmbambino