Mamme al lavoro al Mums Blogger Party

17 novembre 2012- di

Sapete cos’è un Mums Blogger Party? 

È una festa, dedicato alle mamme blogger e la prima c’è stata a Roma.
È stato un incontro di relax, chiacchiere e networking per blogger che magari si erano conosciute – come spesso accade – solo online.

Ci siamo scambiate opinioni, sensazioni, pareri sui modi di vivere e affrontare la quotidianità. Ognuna in modo unico e personale, ma tutte accomunate dalle stesse caratteristiche: l’essere mamma ed essere blogger.

mamme blogger party

credits: Baby Planner Italia

Il gruppo romano, era composto da me, Francesca di Baby Planner Italia, Micaela de Le M Cronache, Federica di Mammamogliedonna, Roberta Garofalo, Chiara de La mia soffitta, Isabella de In viaggio con Nina e Simona de Mammealcinema.

Tutte abbiamo un blog da almeno un anno, c’è anche chi come Chiara e Simona sono attive sul web da più di quattro anni.Un’altra caratteristica che ci accomuna, è che il blog e tutta l’attività che si svolge nel mondo virtuale tra un social e l’altro, non rappresenta per nessuno un vero e proprio lavoro: per me e Roberta è un blog di servizio che si associa alla nostra attività principale, per le altre partecipanti è una valvola di sfogo, un diario della propria vita e a volte anche una vetrina che può mettere in mostra le capacità di ognuna, come un curriculum.
Sì, perché a volte c’è chi attraverso il proprio blog trova delle nuove opportunità e occasioni, come per esempio Micaela, che ha intrapreso una nuova rubrica di Gossip, simpatica e curiosa, su una piattaforma online già molto conosciuta, oppure Simona che ha pubblicato un libro.

C’è poi il caso di Isabella, una mamma coraggiosissima, che attraverso il blog racconta la
storia della sua piccola bambina con gravissimi problemi di salute a causa di una patologia
ancora non diagnosticata. Attraverso il blog, Isabella e suo marito riescono a trovare contatti e informazioni utili e a dare supporto ad altri genitori che vivono situazioni simili. Il blog per Isabella e Nina, la sua piccola, sta diventando un luogo in cui trovano quel supporto che le istituzione spesso non danno.

Tutte queste mamme, prese dal loro lavoro e impegni quotidiani, riescono comunque a trovare un momento per scrivere sul web e raccontare le loro vicissitudini, perché vedono nella rete un canale di accesso ad un mondo più ampio, al contatto con persone uniche e speciali che in questo modo riescono ad incontrare indipendentemente da distanze geografiche e stili di vita.
Tutto questo però ha un prezzo, il tempo! Si perché l’impegno di un blog richiede tempo. E di tempo le mamme si sa, non ne hanno tanto. C’è chi si ingegna per trovare la soluzione più efficiente ed efficace per riuscire comunque a far trovare un cena prelibata alla propria famiglia, chi vuole riuscire ad incastrare tutte le attività dei figli e qualche momento di relax e bellezza per se stessa; chi cerca di trovare delle soluzioni per svolgere attività interessanti, come andare al museo o al cinema, insieme ai figli, e chi ha provato a fondere tutto questo con il lavoro e la vita da mamma, creando progetti come Mamma Cult e Mamme al Cinema.

Insomma tutte cerchiamo di fare del nostro meglio per destreggiarci tra i diversi impegni familiari e lavorativi, senza dimenticare che vogliamo sentirci donne e soprattutto vogliamo sentirci noi stesse.
Forse è anche per questo che il Mums Blogger Party lo abbiamo organizzato in un hammam!

E il prossimo?
Vi andrebbe di partecipare?

Diteci dove farlo… proviamo a vederci presto.