Le regole per il perfetto shopping online: comodo, veloce e senza errori o pentimenti

Per attitudine e deformazione professionale sono sempre stata piuttosto scettica nei confronti dello shopping online. A me piace toccare. Per un completo innamoramento nei confronti di un capo ho bisogno di poter vedere l’effetto che fa il suo abbinamento con il mio corpo, sentirne la consistenza, accarezzarne la pelle o il metallo, misurarne le forme e le grandezze. Un po’ gli stessi criteri che uso nel valutare un uomo.
Confrontandomi però con molte mamme ho notato una forte predisposizione verso l’acquisto in rete.

credits: yourdon

Infatti quando il tempo è poco e le cose da fare sono tante avere un negozio virtuale a cui poter accedere, a qualsiasi ora del giorno e della notte, magari direttamente in ciabatte e indossando una maglia sporca di pappetta, è una comodità non certo da disprezzare.
Inoltre grazie allo shopping on-line si possono provare le cose direttamente a casa, evitando lo specchione enorme del camerino e il «come va?» della commessa, senza sentirsi schiacciate dal senso di colpa e di inadeguatezza se si è messo su qualche chiletto e si deve chiedere una taglia in più.
Quindi cara neomamma qui e ora voglio spiegarti come fare il migliore shopping on line con la più piena soddisfazione.
1. Taglia: la parola chiave è sincerità. E’ una questione solo tra te e il pc. Puoi essere onesta. Solo così riuscirai a comprare la taglia giusta. Se dopo la gravidanza non sei tornata nel tuo peso forma, come ti ho spiegato qui   puoi usare l’abbigliamento per aiutarti a minimizzare la pancetta, ma scegliere la taglia giusta è necessario. Ricorda inoltre che hai messo su seno e che il tuo corpo con l’allattamento è in continua evoluzione. Per questo motivo cerca di prendere le misure ogni volta che acquisti e fai estrema attenzione alla tabella corrispondenza taglie che trovi sul sito. Tieni presente che sui siti americani generalmente le proporzioni vanno arrotondate per difetto in quanto il target di riferimento ha forme più abbondanti di quelle europee.
2. Tessuto: verifica sempre bene la composizione e tutti i dati relativi al tipo di lavaggio. Solo così capirai il vero valore dell’articolo che in foto può essere falsato.
3. Colori: le foto per il sito sono state presumibilmente scattate in uno studio fotografico o comunque rimaneggiate al computer. In molti casi i colori sono solo indicativi. Tienine conto. In rete però hai il vantaggio di poter trovare facilmente anche quelle nuances che non sono in tendenza per la stagione in corso, ma che si sposano perfettamente con il tuo incarnato. Approfittane.
4. Foto sul sito: meglio se l’abito è mostrato da almeno due angolazioni e indossato da una modella o un manichino altrimenti non riuscirai a renderti conto pienamente della vestibilità. Scegli capi presentati solo in versione orizzontale solo se sei veramente convinta, in questo caso meglio optare per tipologie di vestiti che già porti abitualmente, in modo tale da essere abbastanza sicura dell’effetto generale.
5. Spese di spedizione: quando valuti il prezzo di un abito fai sempre la somma totale; cerca di acquistare più capi possibile insieme così da pagare le spese di spedizione solo una volta.
6. Tempi di consegna: un po’ di ritardo è fisiologico e spesso non imputabile allo stesso sito. Tieniti un po’ larga con le previsioni se devi acquistate qualcosa per eventi già fissati nel tempo.
7. Reso: se quello che hai comprato non è in linea con le tue aspettative non avere timore a rimandarlo indietro. Preferisci sempre siti in cui il reso sia gratuito
8. Referenze: nel dubbio opta per siti molto conosciuti dove fanno acquisti e si trovano bene persone che conosci. E’ vero che siamo tutti diversi ma su certi elementi di serietà non si può equivocare.
Infine un consiglio che va bene sempre bene: se l’acquisto è importante a livello di prezzo e trovi un super affare on-line se riesci a fare un salto in negozio a provarlo meglio.
Un po’ di siti consigliati per te:

1. Se ti piace l’idea di comprare da una donna proprio come te e orgogliosa delle sue forme un po’ curvy : Verdementashop
2. Se sei amante del hand-made e vuoi sapere chi ha creato quello che indossi: Ulaola o Etsy
3. Se impazzisci per le atmosfere retrò: Modcloth o Lazzari
4. Se non ti interessa il marchio ma la qualità del Made in Italy:Diffusione Tessile
5. Se ami i designer davvero davvero emergenti: Notjustalabel
6. Se cerchi i saldi tutto l’anno: Privalia o Vente Privee
7. Se vuoi andare sul sicuro: Asos o Yoox
8. Se puoi permettertelo o semplicemente vuoi sognare un po’ tra una poppata e l’altra: Net-a-porter, Matchesfashion o Mytheresa
9. E infine a te che neomamma stai per diventarlo e il bebè lo porti ancora in pancia consiglio di andare a visitare il sito Attesa.it. Abiti prèmaman finalmente giovani, grintosi e personali.
Con una sezione dedicata alla guida alle taglie davvero chiara ed esaustiva così che orientarti con le nuove forme della maternità sarà davvero agevole e con pochi margini di errore. Cosa aspetti a provare le mie regole per il perfetto shopping on-line su uno dei siti che ti ho consigliato?