Eventi dicembre: dove andare con i bambini

Ma che bel mese che è Dicembre! Freddo si, ma come rinunciare alle lucine colorate, al profumo di cannella, alla cioccolata calda e al vin brulè bevuto per strada?! I centri storici di ogni città sono animati da addobbi, mercatini, degustazioni, laboratori, spettacoli ed eventi per adulti e bambini. Tante splendide iniziative per condurre i nostri piccoli verso la magica atmosfera natalizia. Vediamone qualcuna….

Milano

Un calendario fitto fitto di appuntamenti per il capoluogo lombardo. Non possiamo che iniziare la carrellata con l’antico mercato degli Oh bej oh bej, che si svolge nei giorni della festa di Sant’Ambrogio, patrono di Milano (7-10 dicembre): centinaia di bancarelle d’antiquariato, artigianato e gastronomia locale per uno shopping natalizio da non perdere. Per gli amanti del pattinaggio sul ghiaccio, diverse piste saranno dislocate in vari punti della città: una in piazza XXIV Maggio ed un’altra nei giardini di Porta Venezia, dove verrà allestito Il Villaggio delle Meraviglie (dal 3 dicembre all’8 gennaio). Qui sarà possibile incontrare Babbo Natale in persona, consegnare la propria letterina e fare una foto insieme a lui.  E poi, musica, palloncini, omaggi per tutti, baby dance,  giostre e persino il Mercatino degli Elfi. Ancora, sempre per i più piccoli, l’Ufficio Postale di Babbo Natale in piazza San Babila che, in versione itinerante nelle 9 Zone, consentirà ai più piccoli di spedire direttamente le letterine; la giostra d’epoca in Piazza Gramsci; i laboratori natalizi di Sforzinda al Castello Sforzesco e la Casa di Natale in Piazza Duomo.

Torino

Un percorso interamente dedicato ai bambini renderà più magico il Natale torinese. Cominciamo con A mille ce n’è di fiabe da narrare, l’appuntamento quotidiano in Piazzale le Valdo Fusi con letture animate di fiabe inedite (fino al 6 gennaio). E, dal 2 al 16 dicembre, al termine della lettura, un personaggio della fiaba sarà scolpito nel Muretto delle Favole di Ghiaccio, lungo 12 metri e alto 120 centimetri. E, a proposito di ghiaccio, il 29 e 30 Dicembre, gli artisti cinesi di Harbin, protagonisti del Festival Internazionale del Ghiaccio, realizzeranno due grandi Babbo Natale, interamente in ghiaccio (in piazza Carlo Alberto); ancora, tutti i mercoledìdal 5 al 19 dicembre, nelle piazze del centro, alcuni scultori di ghiaccio riprodurranno simboli natalizi e cittadini: lo scudo di Torino in piazza Castello, la Mole Antonelliana in piazza Emanuele Filiberto, il Presepe in piazza della Consolata, l’ Albero di Natale in piazza Gran Madre. In Piazza Castello, invece, da non perdere lo scenografico Presepe di Emanuele Luzzati e il bellissimo Calendario dell’Avvento, sempre di Luzzati, le cui finestrelle verranno aperte ogni giorno, alle ore 18, da un Vigile del Fuoco (dall’1 al 24 dicembre). Suggestivo anche Il Presepe del Borgo… al Borgo, un presepe elettromeccanico allestito nei locali del Sermig, nel Borgo Medievale, dall’8 dicembre fino al 27 gennaio. Non mancherà il trenino natalizio, che porterà grandi e piccini a zonzo per il centro storico!