Il segnalibro da regalare ai nonni per Natale

Ti interessa un facile segnalibro da costruire giocando con i bambini? Qui ti spiego come fare.

Credits: Monica Penitenti

Adesso, infatti, che loro incominciano a capire che per fare i regali di Natale bisogna pur darsi da fare; adesso che sono a metà tra il credere all’omone vestito di rosso che viene con le renne e il capire che forse mamma e papà ne sanno qualcosa di quei regali che appaiono sotto l’albero di Natale, bene, è il momento di dir loro che se vogliono fare un regalo alla nonna (che ama tanto leggere) o al nonno (che dimentica di mettere il segno al libro e ogni volta ne ride), tu li aiuterai a confezionare il più bel regalo di Natale che si sia mai visto (esagerare ridendo è divertente!).
Ti occorreranno solo poche cose e le potrai far cercare proprio ai tuoi bambini, in giro per la casa, nella cassetta del cucito, in quella dei bottoni…

Il principio è imprigionare dentro ad un largo nastro adesivo trasparente, un po’ di fibre colorate, di vario spessore e colore. Le potrai recuperare da qualsiasi vecchio pezzo di stoffa o maglia infeltrita.  Recupera anche qualche vecchio biglietto d’auguri e ritagliane la parte che più piace ai bambini; fai scrivere un “Buon Natale Nonna” (ad esempio) su un post-it coloratissimo e assembla il tutto.  Abbi cura di procurarti tutto e di fare delle prove di “impaginazione” prima di appoggiare tutto sullo scotch, in modo che, nel caso dovessi ripensarci, non butterai via materiale.

Quando sarai pronta e i bambini avranno scelto tutte le fibre e magari un bottoncino e/o un piccolo nastro di stoffa, solo allora distendi su un tavolo almeno 50 cm di scotch trasparente (di quello alto almeno 8 cm). Distendilo con la parte collosa rivolta verso l’alto. Ora, facendo attenzione di riprodurre la disposizione preferita dai bambini, adagia ogni fibra solo su 25 cm di scotch, adagia il ritaglio di cartoncino augurale e il pezzetto di post-it. Ripiega adesso l’altra parte di scotch a imprigionare ogni fibra e pezzo di carta. Schiaccia bene il tutto, in modo che la colla fermi proprio ogni cosa. Lascia pure che qualcosa sporga un po’, sarà ancora più bello. Ora trova il modo di applicare il piccolo bottone e/o un nastrino all’esterno del tuo segnalibro così ottenuto. Potrai incollarlo oppure potrai anche cucirlo, poiché oramai lo scotch avrà assunto una consistenza sufficiente per tollerare d’essere trafitto dall’ago.

Con questa tecnica di “plastificazione” rudimentale, i tuoi bambini vorranno fare tanti segnalibro, vedrai! Insieme alle fibre tessili, possono essere imprigionati nella trasparenza anche pezzetti di carta colorata (magari ritagliata dalle riviste), pezzetti di carta stagnola ritagliati a stellina (aiutandoti con delle formine per biscotti). Si può far scrivere ai bimbi anche solo il nome della persona a cui è destinato questo coloratissimo dono e semplicemente farlo plastificare così.

Allo stesso modo potranno essere fatti piccoli addobbi per l’albero, concatenando, magari, più opere d’arte a formare un festone da fargli girare intorno.

Facci sapere cosa avrete imprigionato, tu e i tuoi bambini, dentro allo scotch, altrimenti penseremo che sotto nastro adesivo ci saranno finite le tue dita…

Buon divertimento!