Pannolini lavabili, perché no?

05 febbraio 2013- di

Quando dici che usi i pannolini lavabili di solito vieni accolta con le frasi seguenti:

«Ma sei pazza? Nel terzo millennio? Li usava mia nonna!»

«Ma costano un botto! E poi sei davvero sicura che siano ecologici? Non li lavi comunque in lavatrice?»

«Non ho tempo, né spazio, e poi vuoi mettere la comodità degli usa&getta?!»

pannolini lavabili stesi

credits: Irene Casottana-Greenslade

Mi sono avvicinata al mondo dei pannolini lavabili dopo la nascita della mia seconda figlia: ne avevo sentito parlare già al corso pre-parto ma avevo accantonato l’idea perché non ero riuscita a trovare il tempo e il modo giusto per approfondire questa curiosità. Ma quando, al rientro dall’ospedale e con un altro figlio neanche duenne che mi aspettava a casa, ho visto la mole di spazzatura che i pannolini di due bambini riuscivano a produrre, mi sono decisa e ho iniziato a informarmi sui lavabili. Cosa ho scoperto? Che non solo sono semplici da utilizzare, ma anche che i vantaggi a livello economico, ecologico e della salute del bambino superano di gran lunga difficoltà e il tempo necessario per la gestione del “parco-pannolini”.