Lo svezzamento: sapori di frutta… grattugiata

La prima grattugiata, il primo cucchiaino, il primo assaggio. Sto parlando dell’inizio dello svezzamento: la frutta grattugiata.

svezzamento

credits: cocoparisienne

Anche la cuoca più esperta pare perdersi: quale mela, ma quanto grattugio, e se tentassi la cottura.
Dopo lo smarrimento, un po’ emozionato da prima prestazione, sopraggiunge la soddisfazione che viene annullata dalla prima sputacchiata.

Dilemma materno: «Ho stazionato almeno per dieci minuti davanti al banco frutta, soppesando forma, colore e tipologia, ho grattugiato e ottenuto una pappetta che quasi, quasi me la mangiavo subito subito io e invece, niente da fare».

Consiglio: supera l’affronto in fretta, perché è cosa normale e logica. Ti trovi di fronte un bebè che non ha fatto altro che succhiare per mesi e tu che cosa porgi? Un cucchiaino.
Cerca invece di capire i gusti del vostro formato. Ok, hai poche carte in mano ma puoi giocartele, girarle e arrivare al benedetto assaggio soddisfatto.
La mela? Preferisce renetta o golden,  e assaggia prima tu? È dolce, molto dolce? Allora è perfetta. Perché come già ribadito gli aiutini non sono validi: niente zucchero e affini. Da servire subito perché vietato utilizzare succo di limone.
La consistenza grattuggiata non è gradita? Prova a cuocere: pela, taglia a pezzetti e lascia ammorbidire con poca acqua o succo di mela senza zucchero.
Il tuo bebè è tipo da mix? Unisci mela e pera (sempre ben mature e dolci) sia a crudo sia cotte.
O se vuoi sfidarlo al riconoscimento, lascia parte di frutta fresca e parte cotta: avrà modo di testare diverse consistenze.
Il tuo bebè ha già fatto qualche assaggio? Aggiungi alla mela un pezzettino di banana schiacciata.
Il tuo bebè è cosmopolita? Nessuno ti vieta come fanno altrove di far assaggiare un pezzetto di papaia, dolce e morbida: non va cotta, basta che schiacci bene. Da tener presente che ogni frutto andrebbe introdotto un pezzetto alla volta (per i primi assaggi ti basteranno uno spicchio o due) per accertarsi che non ci siano allergie o intolleranze.