Genitori gay: non siamo pronti?

1. Genitori gay

Genitori gay

credits: Photoshot

In Italia, secondo una ricerca di Arcigay condotta con il patrocinio dell’Istituto Superiore di Sanità, sono 100.000 i bambini con almeno un genitore gay.

Dal punto di vista istituzionale non esistono: ogni tanto si parla di introdurre nuovi istituti giuridici (il PACS? I DICO?) ma poi a conti fatti, è stato fatto poco o niente.

E in questi giorni viene respinto il testo base per una nuova legge contro l’omofobia e la transfobia.

Questo mentre in Francia viene approvato il progetto di legge che darà il diritto alle coppie omosessuali di adottare bambini, in Spagna le coppie dello stesso sesso potranno sposarsi e anche negli Stati Uniti d’America tre stati - Washington, Maryland e Maine – dicono finalmente sì ai matrimoni gay.

Questo mentre Obama risponde così alla lettera di una bambina, figlia di una coppia di uomini gay

Le nostre differenze ci uniscono. Tu e io abbiamo l’enorme fortuna di vivere in un paese dove si nasce uguali qualunque sia il nostro aspetto, ovunque siamo cresciuti o chiunque siano i nostri genitori.

Le famiglie vincono tutte, tranne qui. Perché?
Io quando ho letto questa lettera mi sono emozionata. E non è solo retorica.

2. Conflitti tra genitori

Quando mamma e papà litigano i bambini cosa provano? I genitori perfetti non esistono e dalle nostre imperfezioni i bambini imparano a gestire le emozioni più difficili.

3. La conciliazione

Cosa possono fare Stato e aziende per migliorare la vita delle famiglie?

4. Papà in attesa

Se un cucciolo d’uomo sta per arrivare a casa ecco una to-do-list per i neo papà: letture, reazioni, shopping, ingredienti!

5. Come sarà il futuro?

«I bambini vivono già nel futuro: sono aperti a nuove conoscenze, non hanno preconcetti e possiedono una maggiore agilità mentale» Dai bambini c’è sempre da imparare.