Patatine e ketchup? Si, ma tutto dolce

01 febbraio 2013- di


A Carnevale ogni scherzo vale, anche portare in tavola una merenda che sembra salata ma non lo è, ad esempio delle patatine e ketchup che in realtà sono delicati frollini accompagnati da una dolcissima e irresistibile salsa di lamponi.

Mancano pochi giorni a Carnevale e mi chiedo se quest’anno la piccola di casa ce la farà a travestirsi. Si perché nonostante il breve soggiorno al mare con i nonni per far passare la tosse quest’ultima continua a farci compagnia.

Da quando Giorgia è nata si traveste per il Carnevale ad anni alterni a causa dei vari malanni di stagione che si manifestano puntualmente ogni volta ci sono delle ricorrenze, vedi Natale, Capodanno, Pasqua e la più attesa da lei in quanto la più divertente dell’anno: Carnevale.

Consapevole che questo potrebbe essere l’anno giusto per guardare la sfilata dei carri, siamo già “costumino dotate”. Quest’anno è il turno della ballerina, da infilare sopra  il filotto canottiera-maglietta-maglione-giubbotto imbottito-sciarpa-cappello. Peccato che una volta indossato il tutù rosa più che Carla Fracci in miniatura mi ricordi l’ippopotamo Gloria di Madagascar.

Tutto sommato meglio così, due travestimenti al prezzo di uno!

Finte patatine e finto ketchup
Per 4 persone
 
 

Ingredienti
  • per i biscotti
  • 175 gr di farina di kamut
  • 125 gr di burro freddo a dadini
  • 65 gr di zucchero a velo
  • 1 tuorlo a temperatura ambiente
  • un pizzico di sale
  • qb farina di kamut
  • qb zucchero semolato
  • per il finto ketchup
  • 125 gr di lamponi
  • qb zucchero a velo

Istruzioni
  1. Prepara le patatine (biscotti): versa in una terrina la farina setacciata, lo zucchero e il sale. Aggiungi il burro tagliato a tocchetti ed il tuorlo leggermente sbattuto. Con la punta delle dita amalgama gli ingredienti fino ad ottenere una palla di impasto, avvolgila nella pellicola per alimenti e lasciala riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
  2. Trascorso il tempo di riposo, riscalda il forno a 200°C.
  3. Su una superficie infarinata stendi con il matterello la pasta frolla ad uno spessore di circa ½ cm.
  4. Ritaglia dei rettangoli e con le dita comprimili leggermente lungo i bordi.
  5. Posiziona le finte patatine su una teglia antiaderente o ricoperta di carta forno, spolvera con zucchero semolato la superficie dei biscotti e inforna per 12-15 minuti controllando che si dorino ma che non si colorino troppo.
  6. Estrai dal forno e lascia raffreddare sulla gratella prima di sformarli.
  7. I frollini caldi sono estremamente fragili.
  8. Prepara il ketchup (salsa di lamponi): lava e tampona delicatamente i lamponi.
  9. Comprimi i lamponi tra due colini o in alternativa utilizzane uno e premi i lamponi con il dorso di un cucchiaio facendo colare il succo in un piatto.
  10. Aggiungi alla salsa ottenuta lo zucchero a velo nella quantità che desideri mescolando bene e dividindo la salsa in piccole ciotoline.
  11. Servi con le finte patatine e il finto ketchup.