Riscoprire la campagna

Per dimenticare la frenesia e la  confusione della grande città metropolitana, cosa c’è di meglio di una gita fuori porta per i nostri piccoli, in cui poterli far vivere a completo contatto con la natura e scoprire emozioni nuove e bellissime.

Chi vive in città lo sa, andare a fare una gita fuori porta in una fattoria didattica è per i bambini sempre un’emozione: ci sono le mucche, le caprette, le galline, latte e uova fresche. Allora perché non pensare a una pausa dalla città programmando delle vacanze in campagna?

Vedere gli animali piace a tutti, anche ai bambini più piccoli: la natura è una sorpresa per i bambini di città. L’entroterra italiano offre moltissime possibilità per chi vuole viaggiare con i propri bimbi, innanzitutto perché il relax è garantito e si sa che quando mamma e papà stanno bene i piccolini lo sentono e sono felici anche loro.
Scegliere la campagna con i bimbi poi spesso significa soggiornare in un agriturismo, dove si viene accolti come a casa e dove mamma e papà potranno apprezzare la bontà della cucina tipica ma dove non manca certo la possibilità di trascorrere splendide ore all’aria aperta, coinvolgendo i bimbi in passeggiate e in piccole grandi scoperte.
Qualche esempio? Gli animali della fattoria: dopo i primissimi mesi i bambini iniziano ad essere attratti dal mondo esterno e allora un fiore colorato ma soprattutto gli animali faranno la loro felicita. Avete mai notato con che occhi grandi i bimbi osservano un vitellino o le galline del pollaio?
In questo caso le possibilità per trovare una destinazione interessante e divertente insieme sono davvero tantissime, io ne scelgo due che sono tra le mie preferite.
Innanzitutto la Toscana – e soprattutto la Maremma – con la sua lunga tradizione di agriturismi dove soggiornare in strutture dotate di tutto il necessario, comprese belle piscine per grandi e piccini, per chi non vuole rinunciare a farli divertire un pochino anche nell’acqua.
Poi il Piemonte – in particolare le Langhe – dove sono colline e vigneti a fare da padroni e non mancano agriturismi pronti ad ospitare le famiglie, organizzando per loro gite tra i filari e degustazioni di prodotti tipici, perché la vacanza è anche quella dei genitori.
Cosa c’è di più bello di vivere a contatto con la natura?

Vuoi leggere altri consigli su come vivere più vicini alla natura? Leggi lo speciale.