La pappa del neonato: fagiolini e alternative

La ricetta è nata qualche giorno fa in vista del primo corso di cucina formato bebè che ho organizzato. Obiettivo, oltre a parlare di pappe ed eventuali, offrire tutta una serie di alternative per cucinare con gli stessi ingredienti sia piatti diversi per il pupo sia per mamma e papà. Della serie poco scientifico (che non è il mio mestiere) ma molto pratico per semplificare e velocizzare in cucina.

fagiolini

credits: LoggaWiggler

Prendi i fagiolini che sono di stagione, ben digeribili, cugini dei legumi ma molto più simili agli ortaggi. Abbinali a pesce, carne o vestiamoli quasi “veggie“.
Usa un cestello a vapore per cucinare insieme le verdure (circa 25 minuti per patata e fagiolini) e pesce o carne (7 minuti il primo, 10-12 minuti la seconda, avvolti in carta domopack con aggiunta di una foglia di alloro) e utilizza il brodo di cottura per stemperare le verdure frullate insieme a un cucchiaio di crema di riso o per bollire circa 30 gr di pastina baby.

Fagiolini & carne 

30 gr di fagiolini boby
30 gr di pastina baby (tempestina)
1 patatina
20 gr di petto di pollo (cotto al vapore)
1 cucchiaino di olio extravergine

Fagiolini & stracchino 

30 gr di fagiolini boby
1 patatina
30 gr di pastina baby
1 cucchiaino di parmigiano
1 cucchiaino di olio extravergine d’oliva
1 cucchiaino di stracchino fresco

Fagiolini & pesce

30 gr di fagiolini boby
1 patatina
30 gr di farina di riso o riso baby
20 gr di sogliola (cotta al vapore)
1 cucchiaino di olio extravergine d’oliva

Fagiolini & uovo

30 gr di fagiolini boby
1 patatina
30 gr di cous cous
1 tuorlo sodo
1 cucchiaino di olio extravergine d’oliva