Riciclo creativo: 4 idee per riciclare la camicia, la tovaglia, il plaid

06 gennaio 2013- di

Un classico è la vecchia camicia di papà che diventa la “tunica da pittore” per l’asilo. Ma si può osare di più. «È divertente dare una seconda vita ai vecchi oggetti, magari insieme ai bambini che, così, imparano l’arte creativa del riciclo» dice Linda Pareschi, ideatrice di: paneamoreecreativita.it.

credits: Dan McKay

Qui quattro sue idee davvero originali.
1. È nato un fratellino? Per fare la scorta di asciugamani, si può tagliare un vecchio lenzuolo di cotone flanellato in quadrati 40×40 cm da rifinire a zig zag.
2. La tovaglia di plastica scolorita diventa un pratico “fasciatoio da viaggio”. Basta tagliare due rettangoli di 60×90 cm, unirli per il lato dritto, cucirne tre lati (serve l’ago per la tela jeans), rivoltare il tutto e cucire la parte aperta.
3. Dal plaid in pile inutilizzato si ricava una sciarpina per i primi freddi tagliando un rettangolo di 110 x 18 cm (non serve l’orlo) e decorando a piacere.
4. Un gioco per i piccoli? Si tagliano due rettangoli uguali da una scatola di cartone. Su uno si disegnano 3 o 4 figure (un cuore, una stella e così via), le si taglia con il cutter. Infine si incollano i due rettangoli. Che bello incastrare ogni figura al posto giusto!

Tratto da il bambino, il giornale per le mamme e i papà di Donna Moderna