Analisi di uno sport: lo slittino

06 marzo 2013- di

Un classico divertimento sulla neve? Scivolare con lo slittino. Tanto che, ad alcuni, viene voglia di impararne la versione sportiva. «Sono sempre di più i bambini che si iscrivono ai nostri corsi. Anche i piccoli, di 3 o 4 anni, ma a quell’età è solo un gioco. Per le lezioni vere e proprie bisogna avere almeno 6 anni» spiega Reinhard Gruber, istruttore in Val di Susa (tel. 3450661765). Prima di tutto serve l’attrezzatura, dal casco fino ai guanti e agli scarponi speciali (le mani devono “sentire” la cinghia, mentre i piedi vengono usati per frenare) che, le prime volte, si possono noleggiare.

A chi è indicato questo sport?
«A tutti i bambini con una buona coordinazione e che abbiano un po’ di dimestichezza con le discese: l’ideale è che sappiano già sciare» continua l’istruttore. «Dopo il riscaldamento, si impara la tecnica: dalle posizioni di discesa e frenata a come spostare il corpo in curva. Ma la teoria dura poco: si passa subito alle piccole discese, così i bambini si divertono fin da subito». Anche in questa disciplina, infatti, il requisito principale è soprattutto uno: il piacere di slittare all’aria aperta e conoscere nuovi amici.

Tratto da il bambino, il giornale per le mamme e i papà di Donna Moderna