Cos’è la temperatura basale

08 gennaio 2013- di

Io e la temperatura basale abbiamo fatto conoscenza molto tempo fa.
L’amicizia non è mai venuta fuori e siamo rimaste conoscenti.

temperatura basale

credits: Andres Rueda

Per un anno intero ho cercato una gravidanza senza successo e  ho provato tutti i metodi esistenti (qualcuno me lo sono pure inventato) per calcolare i giorni fertili. Prima di usare gli stick ovulatori e tutto il resto ho provato la temperatura basale.
Ero così dentro al loop che mi organizzavo con fogli excel di raccolta dati dai quali elaboravo grafici che confrontavo con precisione maniacale.
Tipo «Amore lo vedi il picco?»
«Ma quale picco?» «Ecco, sei il solito insensibile e non riconosci neanche il nostro potenziale figlio!». Liti da telefilm insomma.
Solo che tempo tre mesi, mi sono resa conto che la temperatura basale mi stava mandando in pappa quella piccola parte di lucidità che ancora avevo. Non avrei mai voluto che la ricerca di un bambino fosse così priva di romanticismo, ma non avevo scelta.
Ma questa storia dei grafici, dei puntini, degli sbalzi di temperatura mi faceva sentire un geologo che studia il Krakatoa.