Vacanze con i suoceri

credits: SalFalko

È successo: i tuoi suoceri ti hanno invitato ad andare in vacanza con loro e tu hai accettato. È tutto prenotato, il meteo prevede bel tempo, nessuno si è ammalato e tu non puoi più tirarti indietro. Fra te e i tuoi suoceri non è mai successo niente di grave, ma non è neppure mai scattata la scintilla e i vostri rapporti non traboccano certo di complicità e confidenza. Adesso che mancano pochi giorni sei attanagliata dalle paranoie e ti chiedi come goderti la vacanza e al tempo stesso evitare discussioni, incomprensioni e conseguenti travasi di bile.

I ruoli

Chi cucina? Chi si occupa della spesa? Chi pulisce? Sei indecisa se lasciare il ruolo di regina della casa a tua suocera oppure occupartene tu, con il rischio che si offenda. Per evitare incomprensioni domanda a lei, cosa preferisce fare e dividetevi i compiti. In questo modo nessuno si sentirà prevaricato ed eviterai inutili malumori.

Le critiche

Ciò che più infastidisce dei suoceri – in particolar modo della suocera – è l’atteggiamento di critica sottile, diretta o indiretta, nei confronti della gestione di casa e di prole. Anziché offenderti prova a dare un significato diverso alle sue parole. Forse è solo un modo – sicuramente non molto simpatico – per avere voce in capitolo e sentirsi utile. Rispondi alle sue critiche con una gran considerazione nei suoi confronti e spiazzala mostrandoti interessata su ciò che ha da dire. Potrebbe scapparci qualche consiglio utile, in caso contrario, tornata a casa, continuerai a fare come meglio credi.