L’età giusta per portarlo dal dentista

04 gennaio 2013- di

«Lavati i denti!» è una delle classiche raccomandazioni
delle mamme. Importantissima per evitare carie già da piccoli. Ma quando arriva l’età giusta per portare un bambino dal dentista? La prevenzione: «A 5 anni si è pronti per la prima visita» spiega Laura Strohmenger, professore ordinario di odontoiatria dell’Università degli Studi di Milano. «Ma bisognerebbe chiedersi se si è fatta la giusta prevenzione». E cioè: pulizia dei denti due volte al giorno, fluoroprofilassi quotidiana e una buona limitazione dei cibi addizionati di zuccheri.

denti

La visita:  «Il primo incontro con il dentista, se è un “amico dei bambini” serve per conoscersi» dice l’esperta. «Il medico fa salire il piccolo sulla poltrona, gli chiede di mostrare come usa lo spazzolino e fa qualche domanda sulle abitudini alimentari e di igiene orale. Pulizia ed eventuali interventi si rimandano al secondo appuntamento».Il trucco scaccia-paura: per evitare ansie, il consiglio è di andare dal dentista senza timori da parte dei genitori. «Il piccolo deve capire che non è un incontro traumatico, ma una normale visita di controllo» conclude Strohmenger.

Tratto da Il Bambino, il giornale per le mamme e i papà di Donna Moderna