La coppia dopo un aborto spontaneo

Un aborto spontaneo cambia irreversibilmente la vita della donna che lo subisce e della coppia nella propria totalità. Lo rivela un recente studio dell’università di Washington.

aborto spontaneo coppia

credits: PublicDomainPictures

Come un aborto spontaneo cambia la coppia

Dai risultati della ricerca emerge che due terzi delle donne che hanno perso un bambino in seguito a un aborto spontaneo, affermano che il loro rapporto con il partner dopo un anno è migliorato, la coppia è più unita grazie a questa terribile esperienza che segna ma consolida.
Il terzo rimanente, invece, sostiene che il rapporto è peggiorato in quanto l’aborto spontaneo ha reso il partner più distante.
La dottoressa Kristen M. Swanson, dell’Università di Washington, spiega il perché: «Sembra che la mancata nascita di un bambino possa stimolare la crescita del rapporto di coppia o, al contrario, far emergere l’incapacità di sostenersi a vicenda nei momenti di difficoltà».
La dottoressa Swanson, insieme al suo staff, ha eseguito lo studio intervistando 185 donne per quattro volte nel corso dell’anno successivo a un aborto spontaneo, approfondendo gli aspetti legati a come l’evento abbia influito sul rapporto interpersonale e sessuale con i loro compagni.
La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Psychosomatic Medicine.

Altri figli: i fattori che aiutano la coppia dopo un aborto spontaneo

Alcune coppie, più di altre, sono più agevolate nell’elaborazione del lutto interiore rispetto ad altre: Swanson riferisce che le donne che avevano avuto già altri figli prima dell’aborto spontaneo sono quelle che accettato meglio la perdita e che affermano che il rapporto con il compagno è rimasto invariato o migliorato.
Le coppie che invece sostengono l’aborto di solito si è verificato tendenzialmente in una fase più tarda della gestazione.