Weekend con la famiglia: due proposte per l’Italia

26 febbraio 2013- di

Trovo che la Primavera sia la stagione perfetta per trascorrere un bel weekend con la famiglia.
Le temperature sono più miti, i prezzi ancora ragionevoli e soprattutto paesi e città non sono state ancora prese d’assalto dalla inevitabile orda di turisti estivi.
E’ il momento ideale per visitare Parchi e Musei, girovagare per borghi senza tempo passeggiando per vicoli e Piazze alla scoperta della nostra bella Italia. Sì, perchè tante volte non occorre andar troppo lontano per scoprire luoghi da sogno e soprattutto per divertirsi insieme ai nostri bambini.
Ecco allora qualche idea per trascorrere un piacevole fine settimana tutto italiano.

weekend

credits: Daniela Celli

A spasso per l’Umbria

Incantevoli borghi stretti tra i monti, laghi, leggendarie cascate, castelli e innumerevoli luoghi da scoprire fanno di questa regione un luogo in grado di accontentare davvero tutti i gusti.Cominciamo dal lago Trasimeno.

Ai bambini piacerà tanto salire a bordo di uno dei battelli per andare a scoprire le isole che lo punteggiano, come dei veri pirati. Al ritorno potete gustare insieme ai piccoli bucanieri una favolosa merenda a base di affettati e formaggi servita sui celebri taglieri.

A Castiglione del Lago non perdete una visita del castello dove pare ogni tanto si faccia vivo anche un fantasma. Meravigliosa la passeggiata sul camminamento da cui si gode una vista straordinaria sul lago.
Se cercate “una scusa” per partire, a Maggio si svolgerà la XXII° edizione di Coloriamo i Cieli, la rassegna internazionale di aquiloni e mongolfiere. Migliaia di aquiloni di ogni forma e colore coloreranno i cieli del Parco del Trasimeno.

credits: Daniela Celli

Se non avete mai fatto volare un aquilone, questo è il momento giusto per provare!.
Dal Trasimeno spostatevi a Perugia e vedrete che già solo arrivarci sarà una bella emozione per i bambini. Lasciate l’auto in zona stazione e salite a bordò del minimetrò, una sorta di montagna russa che sale fino al centro, un intrico di strade e vicoli che profumano di tigli e naturalmente… di cioccolata.
Scendendo verso Sud trovate un’infinità di città e piccoli borghi senza tempo ciascuno dei quali merita una sosta. Difficile dover scegliere: Assisi, Spello, Todi, Narni, Orvieto, Spello e scendendo le incredibile Cascate delle marmore, come le definì Byron, orrendamente belle.

credits: Daniela Celli

Seguite uno dei sentieri per ammirare i tre salti e se avete bambini dai 3 agli 8 anni non perdetevi la speciale Fantapasseggiata dello gnefro. Un percorso a misura di bambino condito di fiabe, giochi e leggende. Raccontate da un vero gnefro naturalmente!

 

Su e giù per l’Emilia Romagna

Uno scrigno di innumerevoli bellezze che spaziano dal mare ai castelli fino alla insuperabile tradizione gastronomica che riempie di irresistibili profumi borghi e città d’arte.
Se i vostri figli sono appassionati di cavalieri e principesse cominciate il vostro tour dai Castelli del Ducato.

credits: Daniela Celli

Antichi manieri e aristocratiche rocche punteggiano questo meraviglioso territorio offrendo spesso percorsi ed eventi per famiglie. Tra i tanti che meritano una visita c’è sicuramente Gropparello con il suo affascinante percorso all’interno del Parco delle fiabe. Per grandi e bambini sarà come entrare in un libro di racconti medioevali. Accompagnati da straordinari personaggi vi inoltrerete nel bosco che circonda il castello ascoltando e partecipando. Al termine i bambini potranno vestirsi da cavalieri e dopo essere stati addestrati combatteranno in una sorprendente battaglia contro il male.
Alla Rocca di San Vitale alcune domeniche sono dedicate alle famiglie con particolari percorsi a tema mentre Vigoleno con il suo affascinante mastio vi riporterà indietro di migliaia di anni.
Se anche i vostri figli amano il parmigiano l’Emilia Romagna è la regione giusta per visitare un caseificio di Parmigiano Reggiano. Per i bambini sarà affascinante seguire le diverse fasi di un procedimento leggendario.

credits: Daniela Celli

Se invece avete voglia di lunghe passeggiate sulle spiagge ancora semi deserte la costa romagnola è incantevole in questo periodo dell’anno quando i turisti sono ancora lontani.
Mare, spiagge interminabili ma anche tante belle attrattive per la famiglia, come acquari, Parchi e Musei.
Se vi fermate a Cesenatico visitate il Museo della Marineria che si trova proprio sul meraviglioso Porto Canale. Impossibile non rimanere affascinati dalle imbarcazioni tradizionali con le coloratissime vele al terzo.

credits: Daniela Celli

A solo mezz’ora, cinque chilometri a Nord di Rimini centro c’è invece l’Italia in miniatura con 272 meraviglie architettoniche perfettamente riprodotte ma anche un angolo tropicale e giochi e giostre per divertirsi.
E naturalmente il Parco Oltremare a Riccione per scoprire tutti i segreti del mare e molto di più.
Cavallucci marini, falconieri, delfini e straordinari viaggi interattivi in veri e propri altri mondi.

credits: Daniela Celli

Buon weekend!